lunedì 17 settembre 2012

Manco per il cazzo



Grande disordine sotto il cielo, ma la situazione è tutt’altro che eccellente. Solo gl’illusi potevano sperare nelle cosiddette primavere arabe e nord africane, abilmente orchestrate da intelligenze occidentali. Il mondo arabo da molti secoli è fermo, immobile, ipnotizzato e in ginocchio davanti ai ghirigori delle moschee. Prima sottomesso ai turchi, poi a tutti gli altri. Soprattutto dalle proprie classi dirigenti che nella religione, non meno assurda e anacronistica delle altre, hanno trovato uno strumento straordinario per tenere in riga le proprie plebi. Queste plebi arabe (e quella persiana) la prima cosa che dovrebbero fare è una vera rivoluzione sociale che mandi all’aria le superstizioni e l’ordinamento di classe e maschilista. E invece sono contente, con il pretesto del Corano, di rifarsi sulle proprie donne, schiavizzate, di vivere di piccoli commerci e di elemosine statali, di votare in massa per i partiti religiosi, di sfogarsi con violenze che nascondono ben altri motivi di malcontento. Stereotipi? Manco per il cazzo.

6 commenti:

  1. Ma è davvero colpa delle masse? Fino a non molti anni fa movimenti di ispirazione laica e socialista fiorivano in tutto il mondo arabo e anche in Iran e India. Si sono trasformati poi in orridi regimi che hanno copulato allegramente con le potenze euroamericane, mentre la bandiera della resistenza veniva impugnata dai movimenti islamisti. Logico che i popoli ci vedano una possibilità di riscatto. Verranno fregati, come al solito. Ma non è successo lo stesso anche da noi in Europa? I francesi ghigliottinarono un re per ritrovarsi 15 anni dopo con un imperatore, i meridionali accolsero Garibaldi come liberatore per ritrovarsi sudditi dei nani di Savoia. L'unica è farli governare, gli islamisti. Che diventino i regimi contro cui la rabbia delle masse si scaglierà in futuro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. domani se sto un po' meglio le rispondo volentieri

      Elimina
    2. Auguri di pronta guarigione Olympe.

      F.G

      Elimina
  2. http://sebastianoisaia.wordpress.com/2012/09/17/giochi-di-guerra-allombra-del-profeta/

    Mi aggrego agli auguri di pronta guarigione.

    Marcos

    RispondiElimina