mercoledì 26 maggio 2021

Rivelazione sugli oggetti extraterrestri

 

Sapete che cos’è la schreibersite? Non lo sapevo neanche io, nonostante cinquant’anni fa fosse quasi il Nobel per la chimica, ossia prima di darmi alla falsificazione dei biglietti di banca con i pennarelli.

La schreibersite è un composto di fosforo, ferro e nichel. Per molto tempo si è ritenuto che la principale fonte terrestre della schreibersite (e di fosforo) fosse da cercare nei flussi di meteoriti che hanno colpito la terra miliardi di anni fa.

L’importanza della schreibersite è data dal fatto che entrando in contatto con l’acqua, cioè quando è idratata, produce composti organici del fosforo, uno degli ingredienti chiave per la vita e base per biomolecole con DNA e RNA. Questo spiega perché le meteoriti sono imputate di essere i messaggeri della vita sul nostro pianeta.

Fino ad ora, almeno. Perché un’équipe guidata da Benjamin Hess della Yale, di cui parla l’ultimo numero della rivista le Scienze (pp. 18-19), ha osservato che la schreibersite è presente in grande quantità nella folgorite, un minerale vetroso nato dall’impatto tra fulmini e terreni ricchi di argilla.

Pertanto, la vita sul nostro pianeta non ha origine da impatti con oggetti extraterrestri, ma è autoctona. Cazzo, questo cambia tutto. Quando i testimoni di Geova mi suoneranno il campanello, dovrò dire loro che hanno ragione: è Geova Fulgurator (o Fulminator) ad aver innescato tutto il nostro bordelloהַלְּלוּיָהּ .


4 commenti:

  1. Anche i Testimoni di Geova dovranno fare anche loro i conti con il vaccino dopo averli fatti con la pandemia.
    Paola Bellavite è stato allontanato dal Dipartimento di Medicina di Verona dopo questo intervento.
    https://www.youtube.com/watch?v=cziHaYrwjS8

    Uno che dice anche che sua madre è stata vaccinata.
    Niente, un discorso che sia uno di prudenza non si può fare al di fuori del circuito mediatico dominante. Ne paghi subito le conseguenze.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. gli serva di lezione: non si rilasciano interviste

      Elimina
  2. Il tipo è anziano, fuori carriera, può rischiare ... a fin di bene :-)
    GS

    RispondiElimina
  3. Le interviste ci pensa già a rilasciarle Bassetti (quello del mi piace piacere). Nel video si trattava più di un semplice intervento. :)
    https://www.tpi.it/cronaca/bassetti-mi-piace-piacere-prof-direttore-ora-ho-notorieta-20210429778150/

    Fra l'altro ho scoperto, per disavventure di non pochi conoscenti sotto i 50 anni, che molti medici di base si rifiutano di riconoscere la correlazione fra effetti avversi permanenti e vaccinazione. Anche in casi di evidenze palesi (ad esempio qualche ora dopo la somministrazione comparsa di febbre alta, mal di testa fortissimi e il subentro dell'acufene, da cui poi non ci si libera più). Ciò comporta che quando poi il paziente decide di compilare il modulo per la segnalazione all'AIFA non si possa indicare la casella "reazioni gravi" se non in presenza di un ricovero ospedaliero o di decesso (perchè non vi un'invalidità diagnosticata). Quindi il 4% di gravi (che è già un valore molto alto a mio parere) di cui si parla nel video indicato sopra, andrebbe probabilmente corretto al rialzo. Anche su questi aspetti non vi è naturalmente traccia nel "dibattito" quotidiano sul Covid.
    Attendiamo che Fulminator, dopo aver dato il via al tutto, riporti in auge intelligenza e umanità, qualità che da Febbraio 2020, in particolare, sembrano essersi estinte.

    RispondiElimina