giovedì 19 giugno 2014

Pepito


Le grandi riforme del governo: dal primo luglio niente più ingressi gratis nei musei agli over 65. Da qualche parte bisognava pur cominciare!


Interessante quanto ha dichiarato il ministro: "Ho l'impressione che camminiamo su pepite d'oro e non ce ne accorgiamo".

5 commenti:

  1. In realtà siamo noi che camminiamo su pepite non d'oro ma di qualcos'altro, seminate da lorsignori sotto i nostri piedi. Ma hanno ragione loro: non ce ne accorgiamo, quindi fanno bene a farcele pestare.

    RispondiElimina
  2. Era ora che pagassero sti vecchi bavosi.

    RispondiElimina
  3. Non sia mai che un nonno pensi di portare il nipotino al museo staccandolo dalla playstation, ché con la cultura non si mangia, come disse un grande statista qualche tempo fa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i nonni andrebbero eliminati tutti per le vie brevi

      Elimina
  4. E poi chi mantiene figli e nipoti con le pensioni se mi ammazzi il vecchietto?
    Metto un link pertinente se la padrona di casa acconsente:
    http://www.minimaetmoralia.it/wp/non-ci-sono-riduzioni-per-studenti/

    Roberto

    RispondiElimina