giovedì 26 luglio 2012

Verde ottanio

“Se il premio pagato sul funding governativo impedisce la trasmissione della politica monetaria, allora questo rientra nel nostro mandato”.

È bastata questa invocazione in rito bizantino lanciata agli dei del mercato per creare un clima di venale euforia nelle borse. Come in una partita a poker non mancherà chi nei prossimi giorni e settimane andrà a vedere se si tratta di un bluff. I sergenti di ferro non ci penseranno troppo e dai loro desk contano di lucrare ancora su rendimenti superiori al 6 e 7%, alla faccia di coloro che dichiarano infetto l’euro. Ma è proprio delle infezioni che hanno bisogno questi parassiti per succhiare il sangue ai popoli e del resto è nella loro natura.

Lunedì 21 ottobre 1929, il vicepresidente della borsa di New York (il presidente era alle Hawaii), entrò nella caotica sala delle contrattazioni e offrì ostentatamente 205 dollari per 10.000 azioni della Steel. Bastò il gesto per quel giorno e la stampa si congratulò per la fredda determinazione del domatore di tigri, il mercato si riprese e per il resto della settimana le quotazioni rimasero stabili. Eppure – si racconta – quella sera stessa, alcuni ingenti patrimoni si spostarono dalla costa atlantica alle Alpi.

Per quanto ci riguarda, non succede nulla di tutto questo. L’allarmismo e il contro-allarmismo fanno parte del gioco. Non per sempre, però. È chiaro che l’ora delle decisioni irrevocabili – come ebbe a dire un clown dal suo balcone – si approssima sempre di più. Più che gli indici azionari e obbligazionari sono da tener d’occhio quelli degli scambi reali di merci, e in tal senso il barometro segna tempesta ed è sintomatico sentire un predatore lanciare accuse villane ai propri concorrenti del marchio Vw.


Belle queste foto, siamo al tradizionale festival di Beyeruth, alla prima di un'opera di Wagner. Chissà cosa avrebbe pensato l’antico ex cancelliere nel vedere l’attuale cancelliere.

4 commenti:

  1. Avrebbe pensato:wer ist dies Fettige hinterwÄlder BÄuerin?

    RispondiElimina
  2. Carissima Olympe volevo segnalarti quest'articolo, se hai tempo volevo sapere cosa ne pensavi http://www.superbonus.name/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in buona sostanza scoprono che la speculazione è un imbroglio

      Elimina
    2. Già, ma molto ben argomentato :))

      Elimina